Benefici di olio di pesce su ADHD

Molti membri della comunità medica, come me, credono che i livelli sub-ottimali degli acidi grassi omega-3 possano contribuire ai sintomi di ADHD e problemi relativi allo sviluppo, nonché a molti altri problemi di salute mentale durante la vita.

Olio-di-pesce

Uno studio del 2012 ha riguardato bambini dai 6 ai 12 anni con ADHD che erano stati trattati con metilfenidato e terapia comportamentale standard per più di sei mesi. I genitori di questi bambini hanno segnalato alcun miglioramento nel comportamento e nell’apprendimento accademico utilizzando questi trattamenti standard. I ricercatori hanno dato a caso casuale alcuni dei bambini un supplemento omega-3 e omega-6 o un placebo. Hanno trovato “miglioramenti statisticamente significativi” per il gruppo omega nelle seguenti categorie: agitazione, aggressività, completamento del lavoro e prestazioni accademiche.

Un altro studio ha scoperto che l’aumento della somministrazione di omega-3, in particolare DHA, può migliorare l’alfabetizzazione e il comportamento nei bambini con ADHD. L’olio di pesce si crede di funzionare attraverso i suoi effetti sulla funzione del cervello, che ha senso quando si considera che il 60 per cento del cervello è composto di grassi.